lunedì 23 ottobre 2017

A quando il ritorno degli Anunnaki?

Ecco il titolo di un curioso articolo apparso sul Washington Post. "Un corpo celeste grande come il pianeta Giove si starebbe avvicinando alla Terra" .
Secondo alcune indiscrezioni, un gigantesco corpo celeste sarebbe stato individuato nella costellazione di Orione.
Il merito della scoperta andrebbe attribuito a un telescopio satellitare a infrarossi gestito dagli Stati Uniti. Nella mitologia sumera, gli Anunnaki erano un gruppo di divinità, buone e cattive, giunte sulla Terra con il solo scopo di creare una nuova razza di Umanoidi ibridi, quella umana.
Secondo alcuni ricercatori, gli Anunnaki dovrebbero fare ritorno sulla Terra per "terminare ciò che avevano iniziato" in modo da accelerare un risveglio spirituale e favorire l'evoluzione della coscienza umana (Il ritorno degli Anunnaki). 
Il ritorno di un'antica civiltà extraterrestre. 
Gli Anunnaki giunti sulla Terra in un lontano passato, sono da tempo contestati dai ricercatori. Tuttavia la loro esistenza e il loro arrivo sul pianeta Terra sono ben documentati in molti testi antichi che la storia ha voluto completamente ignorare. Alcune culture africane sostengono che degli esseri extraterrestri siano atterrati sua Terra per decine di migliaia di anni.
Basta citare le leggende dei Zulu che parlano di un tempo in cui "i visitatori delle stelle" giunsero sulla Terra per estrarre dell'oro e altre preziose risorse naturali. In queste enormi miniere furono impiegati degli schiavi creati dal Primo Popolo. Secondo alcune fonti e interpretazioni, questi Dèi cosmici provenivano dal fantomatico Nibiru che gli Assiri e i Babilonesi chiamavano il pianeta "Marduk". Per i Sumeri, un anno trascorso sul pianeta Nibiru (A SAR), equivaleva a 3.600 anni sulla Terra.

Nessun commento :

Posta un commento

Un caffe' e' ben accetto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...